Vacanze in Tenerife

Spagna - Tenerife
Tenerife
Tenerife
Prenotare

Vedi tutti
Ricerca per: Hotel
Camera 1
Camera 2
Camera 3

Un clima caldo per tutto l’anno fa di Tenerife il luogo perfetto per godersi spiagge, sole, mare e tutte le attività che offre. Naturalmente l’isola offre molte alternative a chi la visita. All’ombra del Teide e sotto l’influenza della sua magia lunare troviamo, infatti, un piccolo puzzle di paesaggi che sembrano gareggiare l’uno con l’altro, come in un concorso di bellezza: impressionanti precipizi, fitti boschi e profonde vallate costellate di pittoreschi e fiorenti villaggi che danno prova delle enormi capacità di adattamento all’ambiente dei loro abitanti. La squisita gastronomia dell’isola, l’ampia offerta di attività per il relax e il divertimento e un’indiscutibile savoir faire in materia di turismo si vanno ad aggiungere alle meraviglie naturali per offrirvi tutto ciò che potete desiderare da una località per le vacanze. E di sicuro non è solo un modo di dire. Di seguito trovate la nostra proposta che vi guiderà alla scoperta dell’isola in soli 3 giorni:

Giorno 1

Una volta arrivati a Tenerife, vi consigliamo di dedicare una giornata al relax e di dimenticare lo stress della quotidianità godendovi le spiagge. Se alloggiate in uno degli hotel RIU sulla Costa di Adeje, sarete sorpresi dalla bellezza della spiaggia di Los Cristianos, dalla sabbia dorata e dall’acqua cristallina. Si tratta di una delle zone più vitali dell’isola: qui, oltre a prendere il sole e a fare qualche tuffo fra le onde, potrete anche fare una partitina a pallone o a pallavolo. Se alloggiate presso il Hotel Riu Garoe, approfittate dell’occasione per scoprire il complesso di piscine naturali salate del Lago Martiánez, o della sua spiaggia. Dopo mangiato, raggiungete il Parque de Las Águilas, un incantevole area naturale nella parte meridionale dell’isola, o al Loro Parque, che si trova invece nella parte settentrionale. Se non siete particolarmente appassionati di animali, vi raccomandiamo di fare una visita alla riserva naturale del massiccio di Adeje e del Barranco del Infierno, il crepaccio dell’inferno: qui potrete ammirare una spettacolare cascata e formazioni rocciose sorprendenti, come il Roque del Conde; in alterativa, potete visitare gli affascinanti paesi che si trovano nell’entroterra. Un pomeriggio tranquillo merita di concludersi con una serata ben più animata: se siete nella parte sud dell’isola, fate un salto a San Telmo e andate nella zona di Playa de las Américas, dove potrete trovare un’infinità di bar dove bere qualcosa. Se vi trovate invece nella parte nord, non perdetevi la zona di Plaza del Charco di Puerto de la Cruz, che ospita birrerie, bar specializzati in tapas e tavolini all’aperto.

Giorno 2

Non potete lasciare Tenerife senza aver prima visitato il Parco Nazionale del Teide. Se volete salire sulla montagna più alta di tutta la Spagna, dovrete prenotare telefonicamente o sulla pagina web dedicata; se volete solo conoscere il caratteristico ecosistema vulcanico di questa zona, invece, potete salire a bordo della funivia del Parco, che vi permetterà di ammirare panorami spettacolari. Ora che conoscete già i meravigliosi paesaggi di Tenerife, vi consigliamo di scoprire più da vicino la cultura locale, visitando per esempio il Museo di Storia e Antropologia di Tenerife, che si trova a La Laguna, in un’antica dimora signorile dove i visitatori potranno ammirare numerosi aspetti quotidiani della storia delle Canarie. Se i musei non vi interessano più di tanto, ma volete comunque conoscere meglio l’isola, fate un salto alla Casa del Vino di La Baranda, un’hacienda del XVII secolo dove potrete scoprire i vini prodotti in questa zona, che potrete anche degustare. Una volta scesa la sera, invece, vi suggeriamo di fare un giro per la capitale, Santa Cruz de Tenerife, alla scoperta del suo centro storico e della zona di Avenida de Anaga, di fronte al porto, che fa sempre da sfondo al Carnevale di Santa Cruz, il più famoso al mondo dopo quello di Rio de Janeiro.

Giorno 3

Vi piace lo sport? Nelle spiagge più popolari dell’isola avrete la possibilità di dedicarvi al surf, al parapendio, alle immersioni e a tante altre attività: approfittate della mattinata per dedicarvi a quella che preferite. Se non siete molto interessati all’attività fisica, prendete in considerazione la possibilità di fare qualche escursione in barca: alcune vi porteranno ad avvistare delfini e balene, mentre altre ancora vi offriranno panorami spettacolari dell’isola dal mare. Un’altra idea originale potrebbe essere una visita al Parque Bananero Jardines del Atlántico, dove potrete scoprire come si coltiva uno dei simboli stessi delle Canarie: la banana. Di pomeriggio, passeggiando per il centro storico di cittadine tradizionali come La Laguna o Garachico ammirerete dimore eleganti e l’architettura tipica della zona, oltre a poter comprare qualche souvenir della vostra vacanza. Se lo preferite, questo potrebbe essere il momento perfetto per cercare qualche allevamento di cammelli dell’isola per fare qualche escursione in groppa a questi simpatici animali. Per concludere la giornata, assaggiate la cucina tipica dell’isola nel ristorante del vostro hotel RIU di Tenerife, per poi divertirvi con il suo programma di animazione notturna.


Vedi tutti
Ricerca per: Hotel
Camera 1
Camera 2
Camera 3
Multimedia
Hotel a Tenerife
Mappa e posizione

Spagna - Isole Canarie